Tweedot blog magazine - latte di mandorla ricetta

Latte di Mandorla

Benessere fatto in casa

Quindi? Come sta procedendo con i green smoothie?
Sono sicura che chi ha provato a prepararsi un bel frullato verde ogni mattina sta già godendo dei risultati.

Tweedot blog magazine - alimentazione naturale per il benessere

Oggi vorrei condividere su Tweedot un’altra preparazione base dell’alimentazione naturale, ovvero il latte di mandorla fatto in casa, ottima alternativa al latte di mucca.

Tweedot blog magazine - latte di mandorla home made


OCCORRENTE:

  • mandorle
  • acqua
  • frullatore
  • una retina da marmellata o un colino a maglia stretta
  • un po’ di vaniglia, se vi va
  • Tweedot blog magazine - bacca di vaniglia nel latte di mandorle

    Per prima cosa mettiamo le mandorle in ammollo per una notte.
    Perché? Perché così riprendono vita, tutte le vitamine e i minerali escono dal letargo e, soprattutto, saranno facili da pelare il giorno dopo.
    Dopo che saranno state in ammollo per una notte, vi consiglio di assaggiarle. Saranno buonissime, neanche paragonabili ad una mandorla “secca”.

    Tweedot blog magazine - mandorle secche per latte di mandorle fatto in casa

    Tweedot blog magazine - mandorle in ammollo per fare il latte di mandorla

    Tweedot blog magazine - mandorle naturali per latte di mandorla in sostituzione al latte vaccino

    Tweedot blog magazine - mandorle pelate da frullare per ottenere il latte di mandorla

    Buone? Non avevo dubbi.
    Le avete anche pelate? Bravi.
    Se avete difficoltà in questo passaggio, alla fine del post vi lascerò un brevissimo video che vi spiegherà come fare.

    Ora versiamo le mandorle nel frullatore e copriamole di acqua per circa due volte il loro volume (1 tazza di mandorle = 2 tazze di acqua). Se volete un latte poco denso, aumentate l’acqua.
    Se gradite, aggiungete un po’ di polvere di vaniglia e poi frullate.

    Vi siete ricordati di chiudere il tappo del frullatore? Io una volta non l’ho fatto. Ora non me lo dimentico più!

    Tweedot blog magazine - come preparare il latte di mandorle in casa

    A questo punto dobbiamo filtrare il latte e dividere il succo delle mandorle dalla polpa. Ci sono due modi per farlo: il primo modo è più “impiastricciante” e consiste nel prendere una retina da marmellata, praticamente un panno, e strizzare. Il secondo modo, usando un colino, vi evita di far partire spruzzi e imbrattare la cucina (e sul latte di mandorla… si scivola! Ho provato anche questo) ma è decisamente meno divertente. Scegliete voi.

    Tweedot blog magazine - retina da marmellata o panno per filtrare il latte di mandorle

    Tweedot blog magazine - preparare il latte di mandorla in casa

    Tweedot blog magazine - filtrare le mandorle frullate per ottenere il latte

    In entrambi i casi il risultato sarà quello che vedete qui sotto.

    Tweedot blog magazine - ricetta del latte di mandorle

    E poi vi resterà la polpa. E cosa si può fare con la polpa delle mandorle?
    Eh no, questo ve lo svelerò la prossima volta!

    Tweedot blog magazine - polpa di mandorle tritate per fare il latte di mandorla in casa

    Ora non pensateci e bevetevi questa bontà! Il latte di mandorla fatto in casa si mantiene in frigo per un paio di giorni. Alla salute!

    Tweedot blog magazine - latte di mandorle fai da te

    Tweedot blog magazine - latte di mandorle fresco e naturale fatto in casa

    Qui sotto vi lascio il video che vi fa vedere come pelare le mandorle!


     
     
    PH:
    Lorena Loriato
    Eight.Ten.Ten



    Share Your Love
    Email this to someoneShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *