Gourmandia 2016 Treviso - Tweedot blog

Gourmandia – Le Terre Golose del Gastronauta

Eventi a Treviso: Enogastronomia e Chef Stellati

Il Gastronauta sbarca in Veneto, si fa spazio tra gli eventi di Treviso e porta tutti a Gourmandia.

Davide Paolini, giornalista de Il Sole 24 Ore con la sua rubrica di cibo e vino aperta dall’83, voce di Radio 24 che parla di un’Italia golosa e ricca di prodotti enogastronomici da gustare, Gastronauta dalla metà degli anni ’90, questo fine settimana ci darà l’opportunità di fare un viaggio in un’Italia fatta di eccellenze che si mangiano e bevono da nord a sud.

Da sabato 14 maggio a lunedì 16, a Santa Lucia di Piave, nelle vicinanze di Susegana, a pochi chilometri da Conegliano e, per i musicofili, a un tiro di schioppo dalla Zoppas Arena (giusto per capirci meglio), si terrà la prima edizione di Gourmandia – Le Terre Golose del Gastronauta.

Quella che era la filanda di Santa Lucia, lì dove nell’800 si lavoravano canapa e lino, questo week-end diventa luogo di aggregazione di alcuni tra i più grandi maestri della cucina italiana, di produttori artigianali di cose buone e di curiosi e golosi come me.

Se per filare erano indispensabili abili dita ad aiutare i macchinari, questa volta all’ex Filanda di Santa Lucia ci saranno mani altrettanto esperte, quelle degli artigiani del gusto provenienti da tutta Italia.

 

ESPOSITORI

150 espositori selezionati tra i produttori artigianali di tutta Italia e qualche presenza straniera:

  • prodotti ortofrutticoli (immancabile il Radicchio Rosso di Treviso)
  • aceto, olio, tartufi, sale e spezie (tra le specialità il Peperoncino di Diamante)
  • particolarità ittiche (moeche, colatura di alici di Cetara, speck di trota, speck di branzino…)
  • formaggi e altri prodotti caseari (tra cui il raro formaggio Montebore)
  • carne e salumi (si troveranno anche il Capocollo di Martina Franca, la ‘Nduja Calabra)
  • pane e farina, pasta e riso (tra i prodotti artigianali il Pane di Matera)
  • conserve, dolci e cioccolato
  • le migliori cantine nazionali e le cooperative sociali produttrici di vino (Prosecco, Vernaccia di San Gimignano, Falanghina del Sannio, Lambrusco di Modena, vini del Collio)
  • birre fatte con il pregiato Mais Cinquantino veneto
  • liquori e distillati (grappa, liquore di ciliegia, gin italiano)
  • acqua e bibite, caffè e infusi
  • accessori per la cucina

 

STREET FOOD

Uno spazio esterno per le specialità regionali del cibo di strada. Invitate la pancia a farsi capanna per la piadina artigianale romagnola (ripiena di prodotti romagnoli), la bombetta pugliese (fagottino di capocollo fresco di maiale ripieno di formaggio Canestrato Pugliese, sale di Trapani, pepe di Rimbas e prezzemolo), il Gelato di Valerio (fatto con latte di Pieve di Soligo).

 

Gourmandia - Chef Stellati a Treviso

 

APPUNTAMENTI

Show cooking, dibattiti, incontri, approfondimenti e laboratori curati dai grandi chef e dagli ambasciatori della più alta cucina nazionale.

 

SABATO 14 maggio

15:00 Davide Oldani – La Cucina Pop
Talk Show
Il grande cuoco racconta la sua cucina in cui si fondono le idee di innovazione e tradizione, buono e accessibile

16.00 Come conservare al meglio i cibi con l’abbattitore domestico

17.00 Prosecco: un futuro di un miliardo di bottiglie o della ricerca della qualità?
Incontro sull’ampliamento della produzione del Prosecco
Relatori: Gianluca Bisol (produttore di Valdobbiadene), Matilde Poggi (presidente FIVI presidente della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti) e i presidenti dei tre Consorzi di Tutela del Prosecco Stefano Zanette (Consorzio Prosecco DOC), Innocente Nardi (Consorzio Conegliano Valdobbiadene DOCG) e Armando Serena (Consorzio Asolo Montello)

18.00 Gianfranco Vissani – Vissani Contro Tutti: siamo vicini alla fine del prodotto artigianale?
Talk Show
Lo chef umbro Gianfranco Vissani si impegna in un dibattito sul concetto di artigianale

19.00 Bruno Bassetto – Come mangiare meglio, spendendo meno. Quarto anteriore: battuta al coltello
Show Cooking

DOMENICA 15 maggio

11.00 Iginio Massari – Il mestiere del pasticcere
Talk Show
Iginio Massari, il pasticcere italiano per eccellenza, racconta l’alta pasticceria facendo il punto su cosa significava fare pasticceria ieri e su cosa vuol dire oggi

12.00 Come conservare al meglio i cibi con l’abbattitore domestico

13.00 Renato Bosco e Giovanni Santarpia – I colori della pizza italiana: sfumature di gusto e pasta che nascono dalla farina
Show Cooking
Una sfida a colpi di farina tra i due famosi pizzaioli, i quali utilizzeranno farine diverse per dare una loro interpretazione della pizza

14.00 Molino Rossetto – Il Gluten-Free, una cucina per tutti

15.00 Alessandro Breda – Baccalà cotto e crudo con crema di patate affumicate, cenere di verdure
Show Cooking
Lo chef del Ristorante stellato Gellius di Oderzo (Treviso) sarà impegnato nella preparazione del piatto che lo ha reso vincitore della terza edizione del Festival Triveneto del Baccalà verso Expo 2015

16.00 Arrigo Cipriani – Dove va la ristorazione italiana?
Talk Show
Il figlio del fondatore del celebre Harry’s Bar di Venezia prende posizione sul futuro della ristorazione in Italia

LUNEDI 16 maggio

11.00 Gualtiero Marchesi – Il mestiere del cuoco
Talk Show
Lo chef italiano più conosciuto al mondo parlerà di alta ristorazione e del ruolo del cuoco tra cucina e spettacolo

12.30 Tomaz Kavcic – La zuppa slovena
Show Cooking
Lo chef sloveno, ospite d’eccezione a Gourmandia, racconterà il suo manifesto: “Non esiste pranzo della domenica senza brodo. E per me non esiste nemmeno la cucina, senza brodo”

14.00 Fratelli Damini – La carne: buona e sana
Show Cooking
Macellai una stella Michelin di Arzignano (Vicenza)

15.00 Nicola Fiasconaro – L’identità territoriale del panettone: l’arricchimento del dolce meneghino con ingredienti del territorio siciliano
Show Cooking
Il pasticcere siciliano perlerà di panettone e territorio, racconterà come valorizzare il dolce veronese per eccellenza attraverso ingredienti di qualità del territorio siciliano

16.00 Daniele Zennaro – ParVenZe: il Parmigiano Reggiano in viaggio a Venezia
Show Cooking
Ospite lo Chef Daniele Zennaro del Vecio Fritolin (Venezia)

 

Tra le eccellenze esposte non posso fare a meno di consigliarvi di passare a trovare gli stand di:

Casa del Pane
Il panificio-pasticceria di Jesolo che preferisco in assoluto. Mauro Pinel porterà a Gourmandia la sua raffinata biscotteria, la focaccia e i suoi “Pinellini”. Chissà se tra i biscotti vedremo anche la Paperella di Jesolo, simbolo della nostra città! Peccato che non ci sia anche il pane: almeno una volta nella vita dovrete assolutamente riuscire ad assaggiare le sue baguette francesi.

Molino Quaglia
Da quando ho seguito il mio primo corso di panificazione con Sara Papa, ambasciatrice della Farina Petra prodotta nello stabilimento del Molino nelle vicinanze di Padova, quasi non riesco ad usare altra farina. Provatela, se non l’avete mai fatto.

DOK Dall’Ava
Il prosciutto di Dall’Ava non è un crudo di San Daniele, è il DOK. Punto. Quando lo assaggerete mi darete ragione.

Cipriani
La pasta e i prodotti che in origine si potevano trovare solo nei ristoranti della famiglia Cipriani. Nel tempo, quello che nei dintorni di Meolo (Treviso) era il laboratorio della pasta, del pane e dei prodotti di pasticceria dei ristoranti Cipriani, è diventato il luogo di produzione di un’intera linea di altissima qualità commercializzata in tutto il mondo.

32 Via dei Birrai
Micro birrificio artigianale di Pederobba (Treviso).

Da Re
L’azienda dei famosi prodotti da forno I Bibanesi (Bibano di Godega di Sant’Urbano, Treviso).

Illy
Il caffè di Trieste distribuito in 140 paesi.

 

GOURMANDIA
14 – 15 – 16 maggio 2016
Fiera di Santa Lucia | Via Mareno 1, Santa Lucia di Piave (Treviso)
Orari: Sabato 14.30 – 22.00; Domenica 10.00 – 20.00; Lunedì 10.00 – 17.00
Ingresso Adulti: € 10
Ingresso Bambini (6-12 annni): € 5

 


TESTI © Laura Manente. // FOTOGRAFIE © Gourmandia. Tutti i diritti riservati.



Share Your Love
Email this to someoneShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *