Tweedot blog - Frullati Verdi

Frullati Detox Verdi

Drink detossinanti

Tweedot blog magazine - green smoothie

Immagino che non ne possiate più di tutti i sermoni in coda ai tg che vi ammoniscono sui chili presi durante le feste appena passate e che vi sciorinano consigli su come smaltirli. E diete.
Quali nuove miracolose strategie hanno lanciato le riviste col numero di gennaio 2013?

Tweedot blog magazine - insalata verde

Bah, che parola orribile “dieta”!
Quando la incontro io do subito segnali di fastidio, seguiti da momenti di isteria completati da voglie irrefrenabili di mangiare tutto ciò che è PROIBITO!

Tweedot blog magazine - hulk

Ebbene sapete cosa vi dico io? Anziché stringere la cinghia, allarghiamo la lista della spesa e mettiamoci dentro tutto ciò che serve per fare un buon frullato verde!

Ecco una ricettina veramente semplice per prepararne uno da leccarsi i baffi:
1 banana piccola
1 bicchiere di succo di mela non zuccherato
1 manciata di spinaci
5 cm di gambo di sedano
qualche fogliolina di menta (versione estate)
½ cm di radice di zenzero (versione inverno)
acqua qb
succo di ½ lime (optional)

Tweedot blog magazine - frullato green

Se necessario lavate bene gli ingredienti e mettete in un frullatore il succo di mela, la banana, il sedano ed il succo di lime. Frullate tutto assieme.
Aggiungete poi gli spinaci e la menta, o lo zenzero, a seconda della stagione: la menta rinfresca per cui la consiglio d’estate, lo zenzero riscalda ed è tipicamente invernale.
Frullate di nuovo e aggiungete acqua a piacere fino ad ottenere la consistenza che preferite.

Et voilà!

Tweedot blog magazine - frullato verde

Ne bevete un bel bicchierone la mattina e siete a posto fino all’ora di pranzo. Anche due bicchieroni, tre se ce la fate. Aumentate le dosi degli ingredienti, riempitevi per bene la pancia!
Perché il green smoothie (la versione inglese è anche più attraente) è proprio un alleato speciale: la verdura verde, in parole semplici semplici, fa sì che gli zuccheri della frutta con cui si combina entrino in circolo nell’organismo in maniera graduale così il vostro livello di energia rimane stabile per molte ore.

Tweedot blog magazine - batteria

Ma non è tutto! Anche il vostro umore, in controtendenza con l’effetto dieta, migliorerà.
Per non parlare di come diventerà radiosa la vostra pelle dopo appena qualche giorno di frullati!
Lo sanno bene le facce di Drew Barrymore, Owen Wilson, Alicia Silverstone, Megan Fox, ad esempio (sì, lo so, Wilson ha tentato il suicidio… ma è stato prima di scoprire la gioia dei frullati verdi! Garantisco!).

Tweedot blog magazine - Drew Barrymore

Tweedot blog magazine - Owen Wilson

Tweedot blog magazine - Alicia

Tweedot blog magazine - Megan Fox

Anche Fergie dei Black Eyed Peas li adora: “Fantastici! Mi danno così tanta carica che non ho più bisogno di bere caffè! E mi fanno stare così bene con me stessa e con la mia pelle!”.

Tweedot blog magazine - Fergie

E Gwyneth Paltrow? Ma l’avete vista? Classe 1972…

Tweedot blog magazine - Gwynet Paltrow

Ecco quindi, questo è il mio consiglio. Collaudato sull’immagine mia e su quella dei signori citati prima.

Se però siete degli irriducibili di cappuccino e cornetto, allora c’è un altro buon modo per smaltire le tossine in esubero: pedalare!

Tweedot blog magazine - biciclette

Altre celebrities che bevono green smoothies? Cliccate qui!


TESTI © Lorena Loriato per Tweedot blog magazine. Tutti i diritti riservati.  // FOTOGRAFIE © Blendtec



Share Your Love
Email this to someoneShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+1Share on LinkedIn0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *