Tweedot blog magazine - lavoretti pasquali per bambini i nidi con ovetti da mangiare

Dolci di Pasqua

Lavoretti di Pasqua: i Nidi

Per la mia bimba Anna questo sarà l’ultimo anno di elementari, così ho deciso di fare con lei dei lavoretti di Pasqua e preparare così qualcosa di carino da portare a scuola.
Dopo essermi guardata un po’ intorno e dopo le mie solite indecisioni su cosa fare, Anna ha pensato di farmi preparare dei graziosi nidi come dolci di Pasqua, dei piccoli nidi tutti da mangiare.

Visto che li manderò a scuola verso la fine della prossima settimana, questa che vedete è la prova che ho fatto per accertarmi del risultato; be’, la prova è stata ottimamente superata, quindi non posso che condividere queste bellezze: carinissimi e buoni, vedrete che questi dolci di Pasqua mignon sapranno davvero sostituire le uova di Pasqua, ed oltre ad essere buoni e belli da vedere, saranno anche facili e veloci da fare.

Se volete che i vostri bimbi regalino uno dei lavoretti di Pasqua ad ogni compagno di classe, acquistate dei sacchettini trasparenti adatti alla pasticceria; mettete un nido dentro ad ogni sacchettino e richiudetelo con un nastrino colorato che richiami la Pasqua. Vedrete quanta Felicità negli occhi dei bambini..!

 

INGREDIENTI per circa 30 nidi

  • 6 barrette Mars (le tradizionali da 45gr l’una)
  • 100gr riso soffiato
  • 80gr burro
  • mini ovetti di cioccolato (tra 60 e 90)

 

A parer mio si possono diminuire le dosi del burro: questi carinissimi dolci di Pasqua saranno buoni ugualmente.

Se dovessi avere l’impressione che un etto di cereali sia poco, fidati di me, 100 grammi sono l’ideale per sei barrette.
Io ho usato il riso soffiato di Molino Mercanti: naturale, senza sale nè zuccheri aggiunti, in una comoda confezione richiudibile, dovessi decidere di mangiarlo anche a colazione. Lo trovi facilmente nella grande distribuzione.

COME FARE

Taglia a pezzetti le barrette di cioccolato Mars e falle sciogliere a bagnomaria aggiungendoci anche il burro.

Una volta sciolto e amalgamato il tutto, comincia ad aggiungere il riso soffiato. Fallo velocemente, continuando a mescolare.

Ora prendine delle piccole quantità, mettile su un foglio di carta da forno e con le mani modella i tuoi nidi. Ti consiglio di non farli troppo perfetti: gli uccellini non si allenano con Tetris prima di mettere insieme i ramoscelli!
Ricordati di creare un solco al centro e mettici subito dentro le uova di Pasqua mignon, due o tre per ogni nido: diciamo che in base alla grandezza del nido potrai vedere quanti ovetti staranno meglio.

Ora che tutto è pronto metti i tuoi dolci di Pasqua nel frigo: la cioccolata si solidificherà e quando sarà tempo di mangiarli non si romperanno tra le dita e gli ovetti saranno ben saldi. Vedrai che figurone!

 

Tweedot - Nidi di Pasqua - Dolcetti Pasquali con Riso Soffiato e Mars

Tweedot - Lavoretti di Pasqua - Dolci di Pasqua con Mini Uova di Pasqua di Cioccolato e Riso Soffiato


FOTOGRAFIE © Laura Manente. // TESTI e RICETTA © Barbara Donadello per Tweedot blog magazine. Tutti i diritti riservati.



Share Your Love
Email this to someoneShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest1Share on Google+0Share on LinkedIn0
4 commenti
  1. Bellissima idea! di cosa sono gli ovetti? Secondo te posso sostituirli con delle M&M’s? tristissimo lo so, ma non si trovano qui..

    • Barbara Donadello scrive:

      Gli ovetti sono di cioccolato confettati all’esterno… io li prendo in un panificio vicino a casa, di solito li trovi nei negozi di dolciumi o nelle cioccolaterie.

      Ho visto gli M&M’s pasquali (limited edition) con forma e colore simile a degli ovetti ma abbastanza irregolari; puoi usarli scegliendo magari i “più bellini” 😉
      Ciao

      P.S.: Ho provato a fare gli ovetti con KELLOG’S RICE KRISPIES e il risultato è migliore… rimangono più friabili e croccanti.

      • Allora provero’ con le M&M’s! Avevo paura si scogliessero in forno.. ma fammi capire una cosa, hai provato a fare tu gli ovetti con i rice krispies??

        • Barbara Donadello scrive:

          Oh scusami…. quando parlavo di risultato migliore con i rice krispies mi riferivo ai nidi pasquali e non agli ovetti… sai, la fretta a volte può fare brutti scherzi!! 😉
          Comunque niente forno per questa ricetta!!! :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *